martedì 8 luglio 2014

La mia cucina: La torta di nonna Papera!!!

La crostata della nonna!  






Ciao a tutti!

Oggi Vi parlo della crostata di nonna papera che ho provato a fare dopo aver visto il post di Donna Moderna, se cliccate trovate direttamente la ricetta che però vi riporto qua sotto:

Ingredienti per la pasta
300 g di farina
200 g di burro
70 g di zucchero
un pizzico di sale (Io ho aggiunto 1 uovo e tolto 30 gr di burro)
Per il ripieno
250 g di zucchero
2 cucchiai di maizena
2 cucchiai di fecola
600 g di frutti di bosco misti (lamponi, mirtilli, fragole, more) Io però ho usato prugne - pesche e more
20 g di burro (io questo non l'ho messo)

Potete seguire la preparazione come sul sito di Donna Moderna, oppure la mia. Eccola:

PASTA:
Mescolate alla farina un pizzico di sale e lo zucchero e l'uovo, distribuitevi sopra il burro a pezzetti e amalgamatelo con la punta delle dita fino a ottenere delle grosse briciole, impastate senza scaldare troppo l'impasto fino ad ottenere la palla.
Quindi dividete l'impasto metà e create i due cerchi usando il mattarello.
Per evitare che la pasta frolla si attacchi mentre la stendete mettete l'impasto sopra della carta forno ben infarinata. Quando avete creato il cerchio mettete la teglia sopra e capovolgete (come si fa per sformare le torte), togliete la carta piano paino, in questo modo la pasta non si dovrebbe rompere, in ogni caso potete chiudere i "buchi" con la pasta che avanza. Preparate l'altro cerchio nello stesso modo e lasciatelo adagiato sulla carta da forno. Quindi mettete entrambi in frigo per il tempo che dedicheremo alla preparazione della frutta.
FRUTTA:
Tagliate la frutta a pezzetti, io vi consiglio della frutta matura ma consistente (direi che l'anguria non va bene, farebbe troppa acqua), ma ciliegie, albicocche, prugne, pesche & simili siano l'ideale!
Preparatene circa 600 gr.
In una ciotola mettete lo zucchero e le due farine, mescolatele e poi metteteci la frutta. Dovete mescolare finché non verrà a crearsi uno sciroppo, non ci va molto.
COMPOSIZIONE:
Prendete la teglia con la pasta frolla già stesa dal frigo e mettete la frutta aiutandovi con un cucchiaio in modo che non si bagnino i bordi, quindi poggiateci sopra il secondo cerchio di pasta frolla legando bene i bordi e fate i 5 tagli a stella. Io non sono riuscita a creare l'effetto a ombrello del cerchio di sopra...
Quindi rimettete il tutto in frigo per altri 15-20 minuti.
IN FORNO
Intanto scaldate il forno a 200°.
Cuocete per 15 minuti a 200° e poi per altri 45 minuti a 180°
Calda è fantastica, con una pallina di gelato o di crema!

Ecco come doveva venire:


Ecco come è venuta a me:





Però è buona, una bomba, ma buona :)

Un abbraccio!






9 commenti:

  1. Che buona, e che bella! Mi sono segnata gli ingredienti per la pasta... non mi riesce mai bene, ma la tua è favolosa! Bravissima. Sai come me la mangerei adesso! Ho voglia di un dolce ma fa troppo caldo qui in Sicilia per usare il forno. Mi ricorda tanto Topolino, lo leggevo sempre, avevo pure il libro di ricette di Nonna Papera quando ero ragazzina. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio anche a te Francesca!!! Quanto invidio la tua Sicilia, qui il tempo è orribile...

      Elimina
    2. Un abbraccio a te Francesca! Quanto invidio la tua Sicilia, qui il tempo è orribile!

      Elimina
  2. Ha l'aria squisita quella torta!!!!
    Ed assomiglia proprio a quella di Nonna Papera! ^^
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Che delizia! Voglio provarla! Mmmm...

    RispondiElimina
  5. buonaa!! l'avevo rimossa la torta di nonna papera! :)) grazie per la ricetta, buona serata!

    RispondiElimina
  6. soo yummy cake:)
    please visit me in free time:)
    http://mesmerize87.blogspot.com/

    RispondiElimina